21km - la distanza

giovedì 31 gennaio 2019 - ore 6:39 PM

Mille ripresi

Un po' di giri noia e poi per fortuna con Acco ci incontriamo per qualche 1000.
Sto bene, tiro spesso io e i recuperi non sono poi così necessari, tanto che, anche per il freddo, camminiamo solo i primi 100m e corricchiamo il rettilineo, così da limitare il recupero a 1.45.

3.54, 3.55, 3.53, 3.49, 3.50


Etichette: , ,

domenica 27 gennaio 2019 - ore 6:33 PM

Stramagenta

Un curioso palazzetto dello sport che sembra la casa dei barbapapà ci accoglie in una fredda e umida giornata di reale inverno. Per me un test, dopo un periodo di allenamenti promettenti. Mi scaldo poco ma solo perché sente le gambe pronte alla battaglia di Magenta.
Primo km nella calca, siamo più di mille. Segno 4.00 il tempo di raggiungere Filippo. Forse mollo per assestarmi e mi prende qualche metro. E' presto per fare gara con lui, lo sarà a primavera. Al quarto sono a 16.11, poco dopo essere stato passato da Mauro; sono comunque in totale controllo. Primo giro e metà gara, 20.17. Sotto i 40 non ancora; sotto i 41 si va, anche se il passo scende di qualche secondo e il passaggio dell'8° dice 32.36. Ultimi 2km con il cuore già alla volata, che parte quando mancano circa 400m. E' in progressione, niente di devastante ma quanto basta a recuperare una decina di posizioni e chiudere bene in 40.28, con ultimo 1000 a 3.50. Miglior tempo dal 2015.

Etichette:

giovedì 24 gennaio 2019 - ore 9:17 PM

Murrella

Ultima uscita prima dell'esordio sui 10k in strada 2019. Solita indecisione sul cosa fare quando incoccio nella pattuglia degli improvvisati staffettisti che andranno a Padova. Sul rettilineo vagano con il testimone: uno convinto, uno mezzo rotto, uno forfaittario e l'ultimo, vestito da olimpiadi estive, il nostro sardo di punta, che giustamente dichiara ho freddino. Finirà che 2 su 4 si capotteranno felicemente sulla pista di Padova piombando su una bizzarra medaglia.
Così corricchiamo insieme, li porto sul morbido e imbevuto campestre per scoprire che nel buio spicca una chiazza bianca, ai piedi della discesina; la fossa ha raccolta neve notturna e come una ghiacciaia la mantiene.
Dopo un po' passiamo alla pista, rimaniamo io e Murru e a forza di chiacchiere il passo sale, lui in 8a e io in 7a corsia. Così riesco a corrermi gli ultimi 4500m in progressione senza smettere di parlare.

Etichette:

martedì 22 gennaio 2019 - ore 11:17 PM

Elastico guarda te

Una settimana dopo ripeto quello che sembra essere un buon allenamento sulla mezz'ora, il tempo che ho al martedì.
Primi 3 da solo, gli altri con Ale, che mi dà una grossa mano a tenere il passo, anche se conduco spesso io. E fa pure freddo.
Si capiva già dalle velocità facili nel rientrare a casa in bc dal lavoro con il mezzo leggero; auto che sembrano ferme.
Tiriamo giù 30" correndone pure uno in più, in totale 30.09, 7.2k a 4.11 di media.

1.57, 3.06
1.53, 3.08
1.55, 3.09
1.52, 3.08
1.54, 3.07
1.53, 3.02

Tanto che mi sono iscritto a Magenta.
Passare ai 5k in 20.15 e vedere poi come va.

Etichette: , ,

venerdì 18 gennaio 2019 - ore 11:06 PM

Accompagnatore

Il nenne entra baldante al suo colloquio. C'è il bambino che s'ingozza di cioccolata portata da mammà nell'attesa e poi c'è lui, che esce in cortile a vocalizzare, a scaldarsi le corde al freddo.
Lo riporto a scuola e poi, invece di mangiare, mi prendo un'oretta al Campo, dove trovo Mauro rientrante. Fa freddo, il sole è lì ma non scalda. Con pazienza lo porto a spasso e, quando dopo un giro di murella a 4.30 si dichiara sconfitto, lo convinco passo dopo passo a riprendere, che le chiacchiere saranno loro ad accompagnarci.
Metto via 65'.

Etichette: ,

martedì 15 gennaio 2019 - ore 10:56 PM

Due giri avanti un giro indietro

La mezzoretta del martedì, probabile unico allenamento della settimana, vive di vita propria quando, arrivato al Campo, trovo Ale che mi chiede cosa si fa oggi. meraviglia della compagnia, ci buttiamo negli 800 recupero 400, senza strafare, freddi il giusto nell'aria che tende alla primavera.
Tempi consistenti a fronte di impegno relativo, 25.40 per i 6km messi insieme dalle 5 prove.

1.57, 3.10
1.58, 3.09
2.00, 3.10
1.59, 3.08
1.58, 3.07

Etichette: , ,

sabato 12 gennaio 2019 - ore 11:04 PM

Vallone 2019

A Cittiglio dopo qualche anno di assenza. Il miglior prato di Lombardia ci accoglie senza vento e senza gelo, cosa piuttosto inusuale.
Mi scaldo meno di quanto vorrei, ma il clima è abbastanza svaccato e va bene così.
Lollino sfodera una volata ad altissime frequenze e poi tocca a noi. partenza in leggera salita e subito vado duro, ci sarà da soffrire e non sono estremamente pronto a farlo. Verso la fine del primo giro riaggancio a sorpresa la storica maglia rossa della foto, un tempo capace di prendersi il titolo M40, quando ancora la concorrenza era sfrenata. Due chiacchiere, ha un dolore, poi lo passo e allora, come è giusto che sia, si tira su e chiuderà 50 secondi avanti.
Procedo senza grandi sussulti, un pezzetto alla volta. Ultimi 200m di mestiere, quando il mestiere sarebbe almeno un km. Ne passo due di forza sull'ultimo strappo ma arriva anche uno forte da dietro che ci beve tutti.
Faccio 10° di categoria su 6km circa in 25.27; nella globale le assenze mi portano al 5° posto.
A seguire gran pranzo in agriturismo e 12 al totomichetta. Ho sbagliato solo la mia contro Castelli, che gioca ad arrivarmi 6 secondi dietro, su dolore muscolare da far passare.

Etichette:

giovedì 10 gennaio 2019 - ore 11:14 PM

Riempipista

Ultima prima di Cittiglio.
Prima 6x200 con Baruffa, sui 42, a guidarlo verso l'educazione atletica.
Poi 5000 in 20.55, non proprio facile, ancora troppo freddo giunturale.

Etichette: ,

martedì 8 gennaio 2019 - ore 11:41 PM

Freddo progressivo

Un 4000 in progressione in 16.54 finito per freddo e noia.
Dopo 3' 10x200 recupero 1' camminando
38.3, 37.1, 36.0, 37.2, 36.3, 38.1, 36.5, 37.8, 36.0, 37.2
A parte il primo di debutto, i pari controvento quindi più lenti.
Sensazioni banalmente fredde nei primi km, sofferenza da umido Gennaio.
I 200 via via più coinvolgenti e riscaldanti il cuore.

Etichette: , ,

sabato 5 gennaio 2019 - ore 9:35 PM

Autoscatto

Il sabato prima del Campaccio, ma soprattutto prima del rinnovo della visita, per poter andare al Vallone, così che il cross del 6 gennaio andrò a vederlo senza correre.
Corro oggi, nell'ora meno fredda di queste giornate gelide.
Un po' di riscaldamento e via per qualche 1000, per saggiare l'impegno che mi aspetterà a Cittiglio.
In pista praticamente nessuno, se non l'anziano dalla lunga ed elastica falcata che è spesso lì in ottava e una ragazza che alterna velocità a gettare il peso, magia dell'atletica.
Corro meglio di giovedì, ma sempre legato dagli arti atrofizzati e dal fastidio dell'aria fredda nei dotti.
La buona notizia è che risulto più veloce di quanto mi paia di essere; sono solo 4 ma sono buoni.

3.53, 3.50, 3.50, 3.48
Recuperi di 200m parte camminando parte corricchiando, 1.45.

Etichette: , ,