21km - la distanza

giovedì 1 aprile 2010 - ore 9:45 AM

Dixan

Sono due notti che dormo di filato (perché sono solo a casa) e la qualità del riposo è decisamente diversa.
Ieri sera verso le 8 e un quarto a Campo già sigillato me ne vado al Lambro per fare un po' di sprint in salita, una scelta basata quasi solo sul fattore mi scelgo il lavoro più divertente.
Una volta ben caldo parto in 18 ma dal secondo sono già a 16; purtroppo rispetto alla volta precedente non riesco a scendere sotto i 16.40, forse anche perché ho indietreggiato la partenza di qualche metro (e adesso quello diventerà la standard). Di buono c'è che la resistenza sembra migliore, e quindi mi fermo solo al 13° (recuperi sui 55), quando le cosce non riescono più a sollevarsi a dovere e i tempi passano da 16.60 a 17.00, segno che è ora di tornare a casa.
In cima al vialetto, mia zona d'arrivo, c'era vento contrario e zaffate di Dixan (o Dash...?) dalla Cascata del Lambro; niente idrocarburi nell'aria sembra, segno che la Lombarda Petroli è ormai dimenticata, e il fiume graziato da Bertolaso.

http://www.gmap-pedometer.com/?r=3594742

Etichette: , , ,

2 Avete commentato:

Blogger GIAN CARLO ha scritto...

Io un'aria così arricchita te la farei pagare ...ora scrivo a Formigoni.

2:14 PM  
Blogger Pimpe ha scritto...

bella Nick ;-)

10:43 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage