21km - la distanza

venerdì 28 marzo 2014 - ore 10:44 PM

Non perdiamoci

Non perdiamoci.
Mi dice il Guardiano.
Sono al lavoro da 28 minuti, è appena scaduto il tempo, insomma ho finito. Si va in doccia, abbandonando il campo deserto.
Invece no. Il cancello è chiuso a catena. Non si esce. Ci provo ci riprovo, meno male che c'è caldo e il sole asciuga il sudore e toglie la fatica.
Oooohhhhh!!
Ooooohhoohhhhhoo!!!
Niente
Custooooodiiiiiiii!!!!
Mi sgolo per qualche minuto, ma quelli sono in cambusa. In tanti. E non sentono.
Dopo circa 5 minuti esce una ragazza dalla palestra ed è lei a portare la mia voce dentro l'antro.
Arrivano in 4. A ranghi completi.
Ma è apeertooo. basta spingere forte e alzare. La catena è chiusa ma non blocca. Non perdiamoci.
...
Si ma io vi chiamavo e voi niente.
Eh ma se sento oooohh penso che venga da fuori e stiano chiamando un altro.
...
Provo a spiegargli che il senso della loro presenza è anche quello di allertarsi al sentire una chiamata. Ma no.

Comunque dichiaro medio di 3 giri, 6.1k.
Mi scaldo 5' scarsi, lo so che è poco ma.
Alla fine del primo giro è chiaro che non si va oltre, anche per il gran caldo inatteso, ma pure perché da subito le gambe non sono proprio buone, forse ancora memori di Mercoledì.
Poco male. Mi fermo. 8.12 su 2066, comunque 3.58.
Torno in pista e dopo 3' parto per qualche 200, nei 300 agibili di pista
Uno curvando a regola, verso sinistra. L'altro curvando verso destra, contromano.
Recuperi di 1' da fermo, 6 prove che diventano 8.
36.2, 35.9, 35.8, 36.0, 35.7, 35.6, 36.6, 35.3

Etichette: , , ,

1 Avete commentato:

Blogger Il Panda ha scritto...

Conunque NON PERDIAMOCI detta lì così ha a modo suo un tono paterno, la vostra relazione fa quasi tenerezza

4:22 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage