21km - la distanza

giovedì 23 giugno 2011 - ore 3:03 PM

Saluto con la mano

Mi sveglio con le gambe a posto, nessun dolore localizzato.
Nel riscaldamento breve solo un po' di intorpidimento, ma appena la gara parte, con qualche goccia di pioggia alternata al sole, in un umidità atroce, un po' di pesantezza viene fuori.
Si decide di buttare fuori 3 alla volta, secca scorciatoia rispetto al passato, primi 4 turni imboscati da:

1.10.5 rec 1.18
1.10.8 rec 1.19
1.06.3 rec 1.22
1.03.3 rec 1.26
Poi si comincia a scendere sotto al minuto e si elimina 2 alla volta:
59.2 rec 1.31
57.8 rec 1.31
Quindi si comincia a dover controllare in arrivo che nessuno di quelli davanti faccia tappo, e in una di queste rischio qualcosa:
54.0 rec 1.25
54.0 rec 1.31
Ora siamo in 8, ne escono 2 e allora mi metto in terza posizione a controllare e nel rettilineo mi tolgo la soddisfazione di affiancare e arrivare davanti di poco:
51.6 rec 1.28
Gli ultimi 6 ma non è finale, perché l'ultima botta sarà a 4; in curva all'esterno viene fuori Skalovics per il 4° posto, in rettilineo mi sposto e recupero i 2 metri che aveva, ma devo metterci del mio, agguantandolo a 20m dalla fine e controllando quel poco vantaggio, Bravo! Avevo scommesso su di te! viene a dirmi Renatone Mariano:

51.2 rec 1.30
Alla partenza siamo in 4: Alessio e Cristiano che finora han sempre controllato stando davanti, un ragazzo con il quale potrei giocarmi il 3° posto ma che sembra avere una bella corsa e bella freschezza, ma io non ci sono più; l'ultimo sprint mi ha tirato fuori tutta la stanchezza di ieri, non riesco a riprendere fiato e un po' mi sento anche appagato. Loro partono forte, ai 100 son già staccato e le gambe chiedono di non strafare; prenderli non li prenderei, allora opto per un giro d'onore, salutando il pubblico che saluta festante ed applaude tutti, anche il 4° finalista che chiude staccatissimo:

55.2
Vince Alessio senza gara, senza crono, azzardo un 43-44; poi Cristiano che controlla il rientro del terzo, in tempi non proibitivi di 48 e 49.
In queste gare conta l'ingresso in finale, che me lo ricordo quella volta che sono stato l'ultimo degli esclusi: salutare il pubblico è stato proprio bello.

In tutto questo il bronzeo Daniele giuoca alla palla non medica: la calcia, la insegue, la corteggia: da quando ho visto Bolt che gioca a pallone mi son detto che allora facevo bene, che ho iniziato prima io di lui.

In queste gare conta l'ingresso in finale, che me lo ricordo quella volta che sono stato l'ultimo degli esclusi. E Skalovics sta facendo lo stesso percorso di Cristiano, sta diventando forte in tutto, piano pianino. Ma per ora ci mancava solo che mi buttasse fuori :-)

Fuori dal Campo adesso c'è un nuovo Bar in sostituzione di quello vecchio. Ha tavolini con vista pista che in principio mi sembrano (e sono) una grande conquista, ma una volta entrato vedo panini anonimi e più cari, nulla di invitante. E poi càvoli, questi tavolini poggiano su un ridicolo prato a zollette, che si può arrotolare come uno zerbino e che è in gran parte ormai ingiallito.

Etichette: , , ,

11 Avete commentato:

Anonymous Anonimo ha scritto...

Grazie mille per la cronaca. Bellissimo il fatto degli applausi finali. Molto bello tutto, è la gara più bella che c'è, peccato una sola all'anno. Sul tempo ci hai preso: 43"1 [l'anno scorso ero sui 41" però]. A presto, chissà anche per allenarci: dai 1500 in su ne hai senz'altro di più tu... in questo momento, forse, riesco a stare alla tua pari sui 1000... volentieri mi aggrego, per qualche allenamento con voi... A presto e buon pomeriggio,
alessio

3:32 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

stamattina volevo scriverti la risposta che non ti ho dato ieri ...si l'avrei fatta questa gara ad eliminazione ...

Mi mancano queste garette, certo Alessio me le avrebbe suonate, eccome! :-))

3:56 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Alessio sei un fuoriclasse, te l'ho sempre detto. Complimenti!

E bravissimo anche Nic, con tutto quello che ti sei sciroppato ieri, poi!

p.s.: Alessio, lunedi alle 13 io sono al Giuriati 120+300 con Marco Giacomantonio, che non so se conosci.... però è una seduta proprio da velocista, non so se ti possa interessare

Panda

4:17 PM  
Blogger Pimpe ha scritto...

eheh grande Nick.. ma lo Skalovics e' un multifuori classe ? certo che a fare gli sprint con uno che ha fatto 2e53 poco tempo fa in maratona... :-)))

10:53 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Alla fine ho buttato fuori Skalovics dalla finale facendo un piacere a Cristiano che comincia a sentirne la pressione.
Alessio non sottovalutarti su distanze più lunghe, oggi comunque sei arrivato alla finale con un po' di prove nelle gambe.

11:10 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Marco, Marco... non so il cognome: se è un ragazzo di Orvieto sì lo conosco, è bravissimo. Grazie di tutto: purtroppo lunedì dovrei essere a Monza per lavoro... se no mi aggregavo (magari facevo solo i 300, valeva lo stesso?). ;) Martedì, Giuriati h13? Un caro saluto a tutti,
alessio

11:07 AM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

Martedì io penso di esserci al giuriati, pausa pranzo ...

mi sembra di avere 6x200 in 31"

11:45 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

martedì per me quasi certamente no
forse mercoledì

panda

12:09 PM  
Anonymous Ste 'Skalovics' ha scritto...

Il buon Nicola è un asso degli sprint, anche al Campaccio ero davanti ai -200m ma poi mi ha bruciato sul finale. Al Giuriati idem, quando lo sento arrivare da dietro devo dire le mie ultime preghiere... Grande Nick!

9:13 AM  
Anonymous Giuliano ha scritto...

Ciao Nicola,

complimenti per le tue performance e per il modo in cui condividi questa passione sul web, vorrei contattarti per una cosa ma non trovo modo di mandarti una mail :(

Giuliano

1:20 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Benvenuto Giuliano,
mi puoi trovare su gmail come nicolap.

3:12 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage