21km - la distanza

mercoledì 21 maggio 2014 - ore 10:00 PM

Lancio

Fatto il medio adesso tocca al passo da mezzofondo, mica quelle robette di 200m che faccio quando non ho voglia di faticare oppure il panda non ha tempo di andare in bc.
I 500.
Mi scaldo qualche minuto sul pratino nuovo morbido morbido, finalmente accessibile (anche perché con questo caldo i Guardiani non escono, figuriamoci all'una), qualche allungo e parto, mentre la pista è ancora mezza occupata da gare scolastiche.
Ai piedi le fosforus, corsa leggera, giornata buona. Peccato che quando mancano 50 m, i regazzini, stanchi di giocare a calcio con il vortex, decidano di invadere le prime due corsie a cazzeggio. Mi vedono eh, ma non si spostano. Però sono fresco e quasi li spavento gridando di levarsi cazzo.
1.33
Nei 4' di recupero mi occupo delle insegnanti, la cui grassa risposta pedagogica è abbiamo prenotato fino alle 13.45, abbiamo pagato.
Sì però non avete l'esclusiva, me l'han detto i Guardiani (è vero), gli faccio, pago anch'io sa, e non posso nemmeno giocare sul prato in mezzo come lasciate fare ai ragazzi, che dovreste educare al rispetto degli spazi e degli altri, che han pure diritto a correre in pista.
Poi 1.34, poi 1.34, poi morto ma ricaccio la tentazione di accorciare; 1.33 sudato.
La cosa bella del 500 in pista è il rettilineo di lancio, me lo fa sembrare più corto del 400.

Etichette: , ,

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage