21km - la distanza

lunedì 10 dicembre 2012 - ore 6:39 PM

Resumè

Molto alla giornata, al minuto, crosticina dorata appena sfornato, pericolo implosione ma intanto Giovedì si gioca a gradoni e ostacolini, con un 200 finale in 33 tanto per allungare la gamba.
Sabato il Rito del Pranzo Sociale, mi storto per entrare in clima, sopporto un fritto misto tra ravioli di brasato e porcelletto spiaccicato -  in generale malsopporto tutte sta carnazza, ci metto un mese a consumare quella quantità, fosse per me potremmo essere tutti colpevolmente carnivori, cacciare con le frecce e fare altre cose dannose, senza appesantire il Servizio Sanitario dei danni da pesce crudo.
Domenica per puro caso mi vedo in streaming gli ultimi 500m degli Europei di Cross, quei colpi di culo (in tutti i sensi) che riconciliano con la frenesia dei tempi; a sera, con meno qualcosa, 53 minuti di lento per le vie di Milano; nonostante la corsa e i due stratini che indosso, tendo a raffreddarmi invece che a scaldarmi, col passare dei minuti; ultimo km in decisa progressione per evitare di surgelare.
Domani, se recupero Domenico dall'Alta Africa, si torna a correre in centro, che Domenica si va fuori, a Pioltello.

Etichette: , ,

2 Avete commentato:

Blogger Daniele ha scritto...

anche io c'avevo il pranzosociale, sabato. un buon motivo per scappare a reggio.
Pioltello chissà ...

4:59 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Domenico sul sito non è ancora iscritto :)

6:52 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage