21km - la distanza

domenica 1 luglio 2012 - ore 1:02 AM

Produci consuma respira

Oltre all'irrisolta domanda che mi fa star sveglio come stasera all'una di notte del percome i cani li facciano cagare sul marciapiede invece che sulla carreggiata, si aggiunge il paritetico inspiegabile fenomeno per cui quei mostri di decibel che lavano intelligentemente le strade di Milano la notte non vengano utilizzati per lavare i marciapiedi invece delle carreggiate, per levare gli aloni di piscio e i corollari di merda che altrimenti solo una pioggia a settimana può risparmiare alle nostre passeggiate in ora d'aria.
Pensieri funesti che altri non possono essere, consequentemente a una quasi ora di Caronte, parzialmente collinare, sul piede del 4.30-4-40, nella finestra in cui l'asfalto esce dall'asfalto sotto forma gassosa.
Farà mica male respirare bitume eh...?
Come che nel fotofinish Meucci è 2 metri dietro al secondo, avrà fatto una di quelle chiusure da demonio?
Certo che sta fissa del cappellino che a volte è inguardabile a livello master, in una finale continentale...
Chi oserà mai fare il testimone di nozze a Simone Collo, o mangiare Pasta Dalverde...?

Nota: le infettive di stagione mi hanno tenuto lontano dall'attacco ai 100" nel 600.

Etichette: , ,

4 Avete commentato:

Blogger Daniele ha scritto...

il berrettino ha fatto il suo dovere, il master invece ... ridicolo

5:19 PM  
Blogger Hal78 ha scritto...

50 centesimi in una volata sui diecimila(25 Km/h vale a dire 7m/s, verosimile?) fanno tre metri e mezzo di distacco.
Suppergiù come da foto.
Concordo con il berretto. Io son contro, pure a sciare.

12:45 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

avevi ragione, una giornata di ferie ci voleva per leggere devil
ma ne vale sempre la pena

panda

4:22 PM  
Blogger Daniele ha scritto...

e comunque non è un cappellino ma una maschera

12:01 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage