21km - la distanza

martedì 18 ottobre 2011 - ore 3:32 PM

I dentini da latte

Gran bell'allenamento con Domenico; rinuncio all'idea di 6x800 a 2.50 con recupero 70 e aderisco ai suoi 10x400 in 80 recupero 60.
Corro in 2a corsia e lui in 1a; misteriosamente nella curva finale lui guadagna (o recupera); poi nel rettilineo in genere passo avanti o lo raggiungo. Chiudiamo sempre molto vicini, davanti lui i primi, davanti io gli ultimi, fino ai 2 finali, prima dei quali mi richiama all'ordine: gli ultimi 2 dentini da latte, dai. Il nono è decisamente mio, il decimo Domenico lo lancia con intenti bellicosi per l'ultimo 200; non è mia intenzione starci e lo lascio scappare, poi una volta sul rettilineo provo a riprenderlo e chiudo un paio di metri dietro.
80.7, 79.2, 79.5, 79.6, 79.3, 78.5, 79.1, 78.8, 78.0, 76.0.
Battiti dopo 1' 128, dopo 3' 102; Domenico appena sopra.
Tirate fuori dall'armadio per l'occasione le pensionate, gran scarpe, in pista vanno ancora benone.

Etichette: , ,

4 Avete commentato:

Anonymous Anonimo ha scritto...

buono mi pare, no?

panda

9:55 AM  
Blogger nicolap ha scritto...

Più che altro (come sai) in 2 si fa metà della fatica.

2:34 PM  
Blogger federico vecchiarelli ha scritto...

chapeau Nicola, gran tempi

2:56 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

ah guarda, l'ultima volta con alessio ho fatto molto meno della metà, e sono schiattato lo stesso
;-)

panda

5:14 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage