21km - la distanza

mercoledì 4 maggio 2011 - ore 3:10 PM

La partita di pallone

Il giuoco di ruolo Arena oggi presenta se possibile un ennesimo nuovo scenario; è incredibile come sia versatile. Transenne fisse in seconda corsia per difendere il lussureggiante pratino dal terribile podista chiodato o tapascio grasso; scalpellini, fiamme ossidriche, furbi verniciatori sopravento senza mascherina (pistaioli sottovento), spogliatoi aperti ma chiusi a metà dell'allenamento (sbaraccare camicie, pantaloni e scarpe) per far posto alle squadre di càlci che sono date ormai nei pressi del campo sportivo.
In tutto questo mi invento dei dorini un po' più lunghi: 400m in 3a corsia con recupero di 415 circa (1 giro più il pezzetto per il segno 400 della 3a corsia). Ho una vaga idea dei tempi che posso/voglio tenere ma alla fine saranno più o meno quelli, lo stesso passo dei dorini classici.
1.19.13 - 2.00
1.24.01 - 1.58
1.21.09 - 2.06
1.20.38 - 2.04
1.20.38 - 2.04
1.19.71 - 2.02
20.18 totali
medie 1.20.8 - 2.02.8

Poi comincia la partita di pallone e si può andare.

Foto da vecchiamilano.wordpress.com

Etichette: , ,

4 Avete commentato:

Anonymous Anonimo ha scritto...

all'arena se va avanti così tra un po' rischiamo di fare giochi senza frontiere, altro che atletica

panda

4:24 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

ho letto anche su fiesbuc ...sempre peggio! Ormai io mi sono trasferito al Giuriati ...

4:43 PM  
Blogger Daniele ha scritto...

procurati un paio di cicatrici, magari urtando gli scalpellini sistemati all'uopo, e il posto di Capitan Jack é tuo, alla prossima naumachia!

11:50 AM  
Blogger Pimpe ha scritto...

attento.. guarda se sotto costruiscono una bat caverna nuova....

8:58 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage