21km - la distanza

lunedì 29 marzo 2010 - ore 9:58 AM

Vota Gamber

Con un bicchierino di Marsala si chiude la cena di Sabato, intorno a mezzanotte; non che sia stato a tavola così a lungo, ma poiché la mattina della gara salto colazione, ho fatto un rinforzo di pandolce genovese e vino prima di infilarmi nel letto. Notte un po' agitata, sveglia puntata alle 7 (che sarebbero le 6) ma sono verticale alle 8 meno 20; tempo 10' sono fuori, con il minimo per correre e le sole A1, ai piedi, per scaldarmi e correre il fenomenale Desmila dei Gamber, l'unica gara lombarda tutta dentro un parco (Monza), non presidiata, non motorizzata, non segnata (devi solo seguire quelli davanti), a iscrizione gratuita aperta fino all'ultimo minuto prima del via senza sparo.
Insomma arrivo in tempo, buttando un occhio dalla macchina alla Lombarda Petroli (siamo a 300m dal parco in linea d'aria); lunga coda per iscriversi, quattro passi di corsa al fresco con un cielo in sovraesposizione delle grandi occasioni. Correrò senza guardare mai il tempo, con l'idea di tenere un passo che non mi mandi in ansia, e che possa somigliare a quello da tenere a Zelo per l'ora in pista; è a dire che cominciamo a portare in testa un 10k, che poi ci sarà da attaccarci ancora una ventina di minuti.
Partendo a metà gruppo primo km in sorpasso, poi verso il terzo mi stabilizzo, anche se un po' alla volta qualcun altro lo si recupera; non che le gambe girino alla grande, ma respiro bene e i viali alberati fanno il resto. Verso metà gara formiamo un piccolo gruppetto che ogni tanto si allunga e poi si ricompatta; io sto un po' dietro per sciogliere le gambe e in effetti al riparo dall'arietta si spende veramente poco. Due anni fa era cominciata lì la mia crisi di testa, che avevo forse anche tirato troppo, ma quest'anno, senza crono ne obiettivo, procedo sereno. Al sesto riprendo la testa, ma il vento è veramente fastidioso; calo di proposito per farmi passare e mi riaccodo. Alla discesa del settimo rimaniamo in 3, io ultimo staccato di pochi metri. Si costeggia il Lambro contro corrente, a serpentina, per circa 2km, nei quali il terzetto si ricompone e riassorbe altri 2 atleti che stanno mollando; verso la fine di questo tratto, prima del ponte che rimanda indietro sulla sponda opposta, uno dei 2 compagni molla, l'altro se ne accorge e sembra aspettarlo, così ho via libera e parto in progressione. Dopo il ponte sono circa 600m, curva a dx e 100m finali. Dietro non sento più nessuno; davanti ce ne sono 3 con 7-8" di vantaggio. Un po' ci provo, ma gli ultimi 3000m li ho corsi a un passo decisamente oltre le intenzioni, quindi è già tanto averne per continuare in spinta e avvicinarmi a pochi metri dai fuggitivi. Chiudo in 38.01 dal non-sparo, intorno al 25°, mentre Turbone fa 4° :-0, grazie alla superdieta vegetariana normale.
Finirò per mandare in Consiglio regionale il Capocomico Nobel, e magari pure la moglie, così fanno il carsharing quando Formigone convoca; non è così che avrei voluto spendere la mia scelta, votando i Coniugi Fu (che dovrebbero fare i pensionati o magari gli animatori culturali, non politici) ma Penati nein danke, e che le liste siano bloccate e io non possa mandare nel Palazzo-tirato-su-da-queste-grandissime-teste-di-cazzo uno come Molinari perché l'han piazzato solo 6° mi rovina un po' la pizza della cena.
Gambe pesantucce oggi, ed è ora di tagliare i capelli.

Etichette: ,

10 Avete commentato:

Blogger Lucky73 ha scritto...

io posto svogliatezza e stanchezza poi vedo la tua foto e mi ringalluzzisco!

Da incorniciare. e che bicipiti!

11:37 AM  
Blogger the yogi ha scritto...

oh, felice come un bimbo.... che ha visto inciampare l'ottavo nano!

8:15 PM  
Blogger Pimpe ha scritto...

la tua dichiarazione di voto e' un passo di letteratura.. grande Nick! te vori ben. :-))

10:24 PM  
Blogger Furio ha scritto...

La felicità di correre nel verde ti si legge in faccia ..o stavi ridendo per il voto? :-D
Ma qualcuno glielo ricorda a Formigoni che si potrebbero avere solo due mandati e non quattro (evidentemente piace)?

Ps quoto Pimpe, l'ultimo tuo passaggio è sublime.

9:24 AM  
Blogger nicolap ha scritto...

Il sorriso è per il fotografo
sono una puttana.
Ringraziate invece i buffoni, non fanno altro che stimolare la buona letteratura.
Eroe di ieri ESTERINO che secondo i dati in nostro possesso siamo stto in 4 province su 5 ma grazie a Roma vinceremo.

http://it.wikipedia.org/wiki/Esterino_Montino

9:38 AM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

che batosta!
che gli faranno fare adesso ad Esterino?

3:41 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

l'Europarlamentare...?

4:02 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

facile :-)
Insieme a Marrazzo ....
A Strasburgo in Via Gradolì (con l'accento sulla i naturalmente) :-)))

4:11 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

grandi i gamber, al loro desmila non si può non sorridere.

panda

10:48 PM  
Blogger Daniele ha scritto...

Nessuno scoiattolo sceso ad applaudire?

10:19 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage