21km - la distanza

giovedì 13 ottobre 2016 - ore 11:27 PM

Capiamoci

Una settimana dopo lo stop precauzionale il muscolo sembra a posto e me ne vado al Giuriati la sera, a correre senza grosse pretese. In realtà gambe e piedi sono inaspettatamente reattivi, per cui dopo una ventina di minuti in 8a corsia oso aggregarmi a due ragazzi che corrono appena più veloce in prima corsia; dicono di andare a 4.10 e non faccio fatica. Dopo qualche giro hanno da fare gli ultimi 5' a 3.50. Sull'entusiasmo cerco di non perderli, ma in realtà vanno ben più veloci e dopo 300m decido di tornare al mio ritmo più comodo, per mettere ancora km.
Alla fine fermo il tempo a 44', corsi in maggior parte tra i 4.20 e i 4.15, soprattutto senza fatica.
E' come se ogni tanto, magari una volta al mese, beneficiassi all'improvviso di una condizione organica vicina a quella che mi era normale un tempo.
Chi mi capisce, chi lo capisce.

Etichette: ,

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage