21km - la distanza

domenica 3 novembre 2013 - ore 12:57 AM

Alla Pietra

Papà è come essere al Museo davanti a un bellissimo quadro che però ogni attimo che passa diventa più bello.
La Pietra genera sempre emozioni forti, anche così con la nebbia che si vede grigetto, che poi la strada che sale da Travo e scende poi verso Bobbio è una meraviglia per biciclette che prima o poi bisognerà mettercisi. E ci han pure regalato 3 fette di crostata.
Streghe o non streghe, sono i giorni di vicinanza con i morti.
Oggi 64' di lungo al posto del pranzo, via per Corelli e il Forlanini, a salutare il Giampiero ai Faggi e i salici del laghetto dove amava passeggiare mia mamma.
Chiusura forte con le ali ai piedi, tipo Lungo alla Panda.

Etichette: ,

7 Avete commentato:

Blogger LO ZIO ha scritto...

Lo sai, lo immaginerai.....

...son senza parole.....

7:07 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

che bella pietra
e che idea raffinata

panda

11:47 AM  
Blogger nicolap ha scritto...

e che vertigini, grosso animale con pelliccia...?

11:59 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

immagino, immagino, audace animale dall'andatura elegante

panda

12:12 PM  
Blogger LO ZIO ha scritto...

Vertigini?
Il Panda le cura così ...distraendosi.....un po' come le apine sulle culle

2:07 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

ma dove cacchio le trovate tutte ste robe
:-)

panda

4:14 PM  
Blogger LO ZIO ha scritto...

Noi?

Sei tu che ti fai paparazzare ovunque!

9:38 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage