21km - la distanza

giovedì 12 settembre 2013 - ore 6:50 PM

Pappagallo Day

In questi minuti il Mennea Day è in pieno svolgimento: gare di 200m per assoluti, amatori e per chiunque voglia provarci, anche senza aver mai corso in vita sua.
Poche ore fa l'Arena era agibile ma nel rettilineo opposto già erano state piazzate transenne di legno per accompagnare atleti e non verso la partenza; un altro percorso guidato attraversava il prato in diagonale.
Meglio così, una scusa per evitare la corsa continua. Che poi era terso ma caldo, ancora caldo. Pochi minuti a zonzo e poi, approfittando del caos, mi sono infilato sulle tribune a correre una ventina di minuti per gradini, gradoni e saltelli. Una volta sceso, qualche chiacchiera, un po' di stretching e poi un banale 200, per ossequio, che tanto son pure senza crono.
In realtà avevo rischiato di non correre nemmeno: a 100m dall'Arena la bc si era ingrippata, forse allentato un dado del cerchione posteriore, fatto sta che la gomma toccava il telaio... Quale migliore occasione per impegnare il Guardiano di turno. C'è quello che assomiglia a mio nonno, un tempo in polemica, oramai di famiglia. Chiavi inglesi niente, c'è il pappagallo. Dado non troppo duro, ce la sfanghiamo con il pappagallo e via.

Etichette: ,

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage