21km - la distanza

lunedì 7 marzo 2011 - ore 5:49 PM

CCCPUT

Nella giornata calda calda che tutti avevano previsto da tempo e che sarebbe stata da profittare per una bella gara mi accontento di riprendere, dopo qualche giorno di mal di gola e di fiacchezza.
A parte la noia di correre su asfalto, mitigata solo dal percorso che nasce via via per toccare luoghi in cambiamento cui recar visita, corro 64' a circa 4.35.
Un giro al Parco Lambro con un passaggio sulla collina degli omaccioni (stavolta fortunatamente deserta), poi tutta via Rizzoli fino agli orti abusivi che stanno radendo al suolo, sullo sfondo dell'Angelo dei Soldi, poi un po' di Martesana e il rientro dal glorioso Trotter, dove finalmente pestare un po' di terra mi fa riprendere allegria.
Un leggero fastidio pesante si rifa vivo dopo tempo al tendine storicizzato, cronicizzato?
Cicciput aiutami tu. Fammi sentire come lo dici.
E come fa un'inglese di 37 anni a vincere la sua prima gara importante, un 3000?

Etichette:

3 Avete commentato:

Blogger Hal78 ha scritto...

La pagoda inquieta. Resta solo scoprire il materiale di cui verrà ricoperta. Personalmente vedrei bene delle lamine d'oro. Ma son gusti.
Mi hai strappato una risata, Nicola. Certo, scomodar l'angelo dei soldi è rischioso. Ma sei perdonato... La citazione è gustosa.

10:24 PM  
Blogger stefanoSTRONG ha scritto...

dopo aver visto un ottantenne che tromba a tutto spiano ragazzine (con l'approvazione del popolo)il fatto che una donna vinca la prima gara importante a 37 anni fa meno clamore...forse è semplicemente la vita che si sta allungando :)

8:31 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

L'età è quella giusta
;-)

Panda

9:26 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage