21km - la distanza

domenica 13 dicembre 2009 - ore 3:52 PM

Rimedi

La congiuntivite di Emilio ieri sera è un po' peggiorata, così si decide di sostituire In gir a la cava con In giro alla zona ecopass e dopo colazione puntare dritti all'Oftalmico. Niente di preoccupante però dopo 5 giorni di digiuno è saltata anche la gara, mentre le molle si stavano caricando per benino, almeno mentalmente. Così, rientrati a casa, prima una santa spesa alla Coop ma poi destinazione Martesana, fuori mura, negli spazi aperti tra Vimodrone e Cernusco. Un freddo cane, e vento da est. Lì i km sono segnati, e vorrei giocarmi la simulazione del 10k mancato, 5 ad andare e 5 a tornare. Poi appena partito, dopo 15' di riscaldamento, opto per modificare le 2 vasche in 4, da 2500 l'una. Infine, al primo giro di boa, cambierà ancora tutto.
Insomma parto controvento, con l'intenzione di prendere qualche passaggio ma guardare mai il crono. Ancora una volta voglio correre a sensazione, per quel sapore inusuale e perché ai cross non ci saranno tempi da prendere, ma solo capacità di imboccare il ritmo giusto, non troppo forte, non troppo piano. Respiro con cura, e alla boa dei 2.5k un rapido ragionamento mi fa preferire una chiusura forte di un 5000, anche perché in realtà il 10k non c'entra troppo con i 6-7k dei cross che mi aspettano. Il vento a favore si sente, e senza impiccarmi aumento gradatamente il passo, con i segni ogni 100m che passano veloci. Chiudo senza sprintare abbastanza provato, ma non certo a terra. Ecco cosa leggo sul crono: prima metà in 9.25, seconda in 8.56, con 1000 di chiusura in 3.29. Considerato tutto porto a casa e incornicio questo 18.21.65; Domenica ci sarà ancor più da soffrire, ma il gusto oggi non era male.
Andando in ospedale ho messo la cassetta, per il signorino dai gusti difficili, e lui canticchiava e faceva andare la testa. Queste sono soddisfazioni.

Etichette: , ,

1 Avete commentato:

Blogger Lucky73 ha scritto...

importante è che il bimbo stia bene...

Forse hai fatto un lavoro migliore per la campestre del 20 ...
A Zelo hanno leggermente modificato il percorso con giro dentro nei capannoni al posto dell'odiosa inversione a "U"...

6:00 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage