21km - la distanza

giovedì 19 marzo 2009 - ore 3:14 PM

25 giri anzi 15

Oggi c'era il 10.000 del Corrigiuriati; avrei voluto correre ieri perché dopo il Ciovasso avevo una certa paura di tutti quei giri. Ma visto che ieri non ce l'ho fatta a presentarmi al campo, e visto che oggi l'ufficio ha prodotto malumori oltresoglia, ho deciso di purgare il mondo con 25 giri di pista.
Al campo arrivo che sono tutti pronti, scalpitanti, che vogliono partire in anticipo perché la strada è lunga; va bene che è una cosa in amicizia, ma arrivare facendo l'impossibile alle 12.50 per scaldarsi 5 minuti e sentirsi dire che si parte cozza un po' con certe buone abitudini, e con il sano principio che vorrebbe preservare muscoli e tendini degli amatori tutti.
Via tutti pazzi forti e ai 400 sono 7° in 1.29...; io tengo quel passo, tra 1.29 e 1.30, e passin passetto ai 2000 sono 5°. Certo che 25 giri sono tanti...e poi fa veramente caldo, nonostante la canotta. Passo ai 4km in 14.55, sempre 5°, con il 4° che ha 9" di vantaggio che non cambiano mai. Corro da solo, e la cosa non aiuta; si fa sotto l'idea di tirare solo fino ai 5km, che va già bene così, perché le gambe sono un po' meglio di Domenica, ma esagerare non porterebbe a molto. Trovo una mediazione e aggiungo un 1000 per fare 6, come ai cross. Finisco in 22.22, proprio mentre il 4° comincia ad allungare e infatti finirà 3° (maglietta SOMMOZZATORI) a soli 6" da Cristiano 2° in calando (36.32); vince Nicola Galliena in 36 circa, se non sbaglio.
Alla fine sono contento: non ho massacrato le gambe e ho lasciato un po' di voglie per le prossime garette, tenendo pure un 3.43 di media senza morire.

Etichette: ,

7 Avete commentato:

Blogger antherun ha scritto...

deve essere stato bello il 10000 in pista...non so se saprei reggere psicologicamente: secondo me è più duro che in una corsa lineare...

3:50 PM  
Blogger GIAN CARLO ha scritto...

Commento qui al post precedente inneggiando al contempo al tuo grande 6000... se le piste fossero gratis...costruirebbero piste ovunque

3:59 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

beh è molto coinvolgente
se hai il gruppetto giusto
e se hai davanti qualcuno da prendere
che in pista ci si vede bene

l'ideale è in notturna, e d'estate qualche meeting c'è

chiaro che ogni 400 basta poco a fermarsi...

4:00 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

No Giancarlo
se le piste PORTASSERO UN SACCO DI SOLDI
costruirebbero le piste.
Nel parco vicino a casa mia ci sono i GONFIABILI enormi a pagamento, invece di mettere qualcosa di fisso per i giochi dei piccoli; il fisso costa il gonfiabile fa cassa.

Comunque se divento ricco costruisco un parco tematico per podisti, con la pista (e un paio di corsie in terra), lo sterrato, la collina per gli sprint, l'anello da un km con le varianti.
basterebbe mezzo ettaro.

4:05 PM  
Blogger Micio1970 ha scritto...

Un parco tematico per podisti ... mi sembra una grande idea, grande non redditizia ;-) ma non si sa mai ...

3:43 al km per 6km senza ammazzare le gambe mi sembra ottimo ...

5:35 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Beh i successivi 4 le avrei ammazzate però, almeno un po'.

Purtroppo fatico a trovare la forza per soffrire ultimamente, se non sulle distanze brevi, per le quali vale il principio che la sofferenza sarà breve e quindi sopportabile.

Alla prima visita medica il medico sentenziò: 1500m

5:47 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

La verità è che non vedi l'ora di correre il recupero del 10.000 insieme a me :-)))

Sono in partenza per Roma, corro la maratona e giovedì ci si vede per il 3x2000 ok ?

Penso che avrai la squadra forte altrimenti se sei solo io dovrei avere un compagno già disponibile....

8:38 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage