21km - la distanza

martedì 22 luglio 2008 - ore 11:51 PM

Il carico dei 300

Ieri sera ho scoperto che ad affettare i peperoni crudi il coltello emette più o meno uno dei suoni preferiti di Emilio; magie del primo sonnambulo mese.
Ma ciò non mi ha impedito, dopo un 2+2 ore di sonno notturno, di presentarmi in pausa lavoro alla pista del Giuriati, per approfittare di queste giornate calde ma asciutte, con grosso sbalzo tra notte e giorno e quindi fresco al carico fino al primo pomeriggio.
Sono stato ripreso per aver consumato ieri il mio panino sul campo senza aver pagato l'ingresso (vero) e nonostante questo colpo basso mi son permesso un giro in pista con Pino il Buono e poi 8x300 in 54-55, recupero 90; gambe un po' affaticate, ma polmoni e testa ancora sul pezzo, all'avvicinarsi di Agosto.

Etichette: ,

1 Avete commentato:

Blogger Panda ha scritto...

Quando Emilio ti farà dormire un po' di più, di 300 fanne 9, con recupero statico un po' più breve, e dopo 5' ne fai un decimo a palla. Vedrai che soddisfazione!

P.s. I prossimi compagni di allenamento? Pipino il breve, Plinio il superbo e Guittoncino dei Sigisbuldi...

12:35 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage