21km - la distanza

mercoledì 9 luglio 2008 - ore 2:44 PM

3000 alberi

A 14 giorni dall'ultima uscita in scarpette al Lambro, mi ripresento in divisa sociale (per darmi un tono) nel mio nuovo ruolo di papa che corre; mi sono preso una quarantina di minuti di libera uscita, da spendere con poca spesa. In realtà ho le gambe fresche, più riposate che impigrite, e quindi corricchio senza troppo affanno e mi permetto anche un paio di giri della montagnetta in crescendo. Nell'ultima discesa un grande albero ha ceduto alle tempeste urbane della scorsa settimana, crollando sulla stradina parte del percorso; al primo giro mi fermo e scavalco goffamente i due grossi rami che ostacolano il passaggio, ma mentre affronto la seconda tornata parte il tarlo delle siepi, immancabile. Fantasie perverse su questa nuova opportunità di salto, in discesa, su sterrato, con 2 rami, mica uno solo; arriva il momento e opto all'istante per la scelta mediana: salto il primo e poi rallentando il secondo, che è messo appena dopo.
Poco rischio niente gloria.
Conto di riprovarci, tanto vedi che rimarrà lì almeno fino a Settembre.

Etichette: ,

2 Avete commentato:

Blogger Panda ha scritto...

"...un papa con divisa sociale"

mmm....praticamente un levriero con veste bianca...

...hai messo anche la papalina?

5:05 PM  
Blogger LoZio ha scritto...

...che se poi continua a piovere così mi sa che trovi anche la riviera....

2:00 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage