21km - la distanza

lunedì 21 aprile 2008 - ore 3:48 PM

Verso il 25 Aprile

La mia mamma mi diceva:
"Non andare sulle montagne, mangerai sol polenta e castagne, ti verrà l'acidità,
mangerai sol polenta e castagne, ti verrà l'acidità".

E invece in montagnetta ci sono andato, ora che c'è luce la sera, e all'8° giro di 10 che volevo farne, sulla salita dura, di colpo il dolore, all'anca, allo snodo, che se si blocca quello snodo lì sono guai.
Correvo di un bene, come da tempo non; una bella progressione, nell'aria della sera, i polmoni a mantice efficiente, nessun indurimento delle gambe: 2km in 8.33, poi 2 in 8.14, poi 2 in 8.08 e gli ultimi 2 in 8.02.
La sera Iperico del Lago d'Idro, dei Montesalute; caccia gli spiriti e pure le fiamme delle infiammazioni. E poi ghiaccio. Ora, a 22 ore dal dolore, va un po' meglio ma mica troppo.
Soprattutto mancano 6 giorni alla Mezza di Gaggiano, 20 euro già versati.

Per completezza lo scorso mercoledì un 45' leggeri; corro poco e sarà per quello che mi infortuno facile.

Etichette: ,

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage