21km - la distanza

mercoledì 6 giugno 2007 - ore 2:33 PM

Paratico

E così, con le penne arruffate e le gambe strane mi presento al via. Riesco a non pensare a tutto quanto gira intorno la mia vita in queste settimane, a rinvenire e assaporare la magia della gara e della compagnia sempre preziosa.
Già, però le gambe son quel che sono, e subito presentano il conto; c'è da stringere i denti sulla salita di circa 500 metri e poi mollare le gambe in discesa, che ci pensano da sole (come al Gargano, dai). Il percorso è invertito rispetto allo scorso anno, e anche stavolta Remo si piazza dietro e non molla. Al terzo e ultimo giro però cerco di guadagnare sulla discesa, guadagno diverse posizioni e ho la sensazione che anche lui si stia allontanando. Difatti sull'ultima salita non riesce a passarmi, e poi in discesa chi mi vede... Arrivo sui 7.8 km in 29.47, 3.49/km, Remo a 15". L'anno prossimo voglio proprio proporgli la Brianza Double Classic, che ci divertiamo, lui a guidare in salita e io in discesa.
Faticaccia, arrivo a bocca aperta come pesce, ma secondo del gruppo dopo il fanton.
Chissà fossi stato fresco...

Etichette: ,

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage