21km - la distanza

mercoledì 7 giugno 2006 - ore 10:46 AM

Para para para para...

Un'altra corsa, dopo la Stramilano, che considero esaurita, fatta, provata, terminata, passare ad altro.
Bella la giornata, variabile, calda quando usciva il sole, fredda al suo scomparire. La mia batteria si è corsa nel momento di maggiore afa, salendo e scendendo, mai in piano, primo km con strappo che rompe le gambe e da lì non si scioglieranno più. Corro in affanno per tutta la gara, senza mai riuscire a cambiar passo, e a quello che sembra essere l'ultimo km (nessun cartello chilometrico), faccio cenno a Remo che segue di andare, che non fa per me, e il fenomeno mi stacca di 12 secondi; chiudo in allungo ma neanche troppo, superato in volata da un bresiàn e senza aver mai guardato il cronometro. Mi stupisco comunque del tempo, 39.21, notevole dal mio punto di vista (considerati anche i tempi del trio cernùsc, tutti meglio di me ma comunque oltre i 39).
Passare ad altro, in salita non rendo, meno male che in discesa volavo; non mi sono affezionato al percorso e nemmeno al posto, mancava lo stimolo.

Etichette: ,

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage