21km - la distanza

lunedì 30 gennaio 2017 - ore 9:28 PM

Brutto brutto

Ho scelto la foto più brutta di una brutta gara, su un percorso in realtà splendido come tracciato e altimetria, pessimo come fondo ora che non piove da mesi e che comunque le querce han fatto il loro dovere di nascondere buche e radici. Insomma portare a casa la pelle e stavolta ho rischiato pure di lasciarcela, quella parte indurita di tessuto chiamata tendini.
Chiodi del 9 che sarebbe stato proprio farne a meno, per una volta, magari anche solo usando le scarpe senza metterli, una via tra trail e cross.
Tendine d'Achille che quando scendo dall'auto duole e non si sa perché, visto che non corro da tre giorni e di dolori nemmeno l'ombra, fino a questo risveglio. Sarà il presagio.
Parto deciso ma van tutti come treni. Poi cominciano le salitelle e i cambi di direzione, patisco tutto e di più, non riesco mai ad attaccare e così per 3 giri. In realtà la sensazione è di star facendo fatica ma di andare anonimo, non male. Tengo qualcosa per gli ultimi 500 nervosi e riesco a ricucire con la fila di 5 all'imbocco dei 100m finali dritti e piani. Renato mi grida di andarli a prendere ma tutti allungano; ora che prendo buona velocità riesco a passarne uno (di categoria) e arrivare a pochi centesimi da un altro, però più giovane. Il 28/71 di categoria dice tutto, preziosi punti lasciati per strada (rimango 12° ma solo per qualche assenza) e il tendine d'Achille destro che bestemmia, oltre a polmoni in crisi per los forzo finale.
Tempo che a sua volta dice tutto: 26.00 (nemmeno un 25.59...) per 6km tondi, preso oltre un minuto da quelli con cui guerreggiavo a Cinisello, il mio rivale 963 di quest'anno che pur avendo corso a sua volta male mi sta di nuovo davanti; ho visto pure uno straccio di video in cui muovevo una gamba ogni 2 secondi circa.
Un po' di tè e torta paesana e, non appena tutti smontano, rigurgito corsa esplorando l'altra parte del Bosco, 36 minuti morbidi mentre i più piccoli chiudono le gare di giornata.
Domenica pomeriggio non riesco a scendere le scale, ma ghiaccio e arnica sembrano fare miracoli: lunedì mattina sono quasi come nuovo.
Domani però si salta, cambia poi poco, s'è visto. Inoltre Domenica ci sarebbe da rimettere i chiodi, visto che porta pioggia per l'intera settimana.

Etichette:

1 Avete commentato:

Blogger Il Panda ha scritto...

cunceeee
te si fatta vecchia
cunceeeee

2:35 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage