21km - la distanza

lunedì 7 maggio 2012 - ore 6:37 PM

Ci siamo

Troppo tempo che non galoppo tanti minuti di fila; come prima della Stramilano tocca farsi questo bagno di corsa, una setimana prima dell'evento. Domenica sera, stanco di una giornata di pulizie, esco senza sapere dove andare, per le strade bagnate dopo il temporale. Prima ventina di minuti dietro Lambrate, ma la noia e una certa pesantezza tolgono voglia. L'unica è andare alla montagnetta del Lambro, l'unica dove mi diverto sempre. Arrivo al minuto 20, corro 6 volte il giro esterno senza guardare il crono, a 4/km; rientro a casa facendomi gli ultimi 2k abbastanza da pazzo, oltre 50' e ci siamo.
Così oggi, poche ore dopo, posso concedermi una scampagnata all'Arena, a fare un po' di prato lento e una dozzina di allunghi, sempre sul tappeto preparato alla perfezione per il torneo; stretching e nulla più, mentre si procede alla pulizia delle corsie.
Domenica speriamo di fare i 15 da contratto, senza spaccare troppo il mezzofondista.

Etichette: ,

5 Avete commentato:

Blogger GIAN CARLO ha scritto...

50 minuti di lungo ..."uno spettacolo"

7:08 PM  
Blogger Hal78 ha scritto...

Non è sempre facile seguir il filo senza esser assidui lettori.
Parli della 'mericana a squadre, quella dello scorso anno, il dieci mila a coppie?
Fanno ancora la schiuma, i torrentelli del parco Lambro? Io, ventenne cresciuto in montagna, ci rimasi male. Le bolle, quell'odore. E' un ricordo ancora nitido.

10:17 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

sì certo, la schiuma, in pieno inverno la sera te la raccomando; no è dell'ora che parlo.

11:42 PM  
Blogger federico vecchiarelli ha scritto...

l'ultimo lentissimo lo avevi fatto con me a febbraio?

12:31 AM  
Blogger nicolap ha scritto...

No ne ho fatto uno prima della Stramilano e un paio al mare, ma lunghi intesi come medi prolungati.
Ti sei iscritto al Serpentine, Obama?

4:21 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage