21km - la distanza

lunedì 20 dicembre 2010 - ore 3:22 PM

La carica dei 101

Fa così freddo che per la prima volta mi spoglio e poi visto che annunciano altri 10' di attesa torno alla tenda a rimettermi la magliotta; poi prima del via la lascio al Pellegrini che starà lì a guardarsi tutta la gara (da questo si riconoscono i grandi), dopo aver corso un'ora prima. E meno male che stavolta, correndo alle
11, un po' di colazione l'avevo fatta. Alla partenza trovo la posizione giusta, non certo quella spavalda di un paio d'anni fa, ma comunque giusta per il mio passo di oggi. Il percorso è ancora più bello di quanto ricordassi, con quelle continue curvette da disegnare con cura, misto neve e prato un po' duro, con tante irregolarità ma anche qua sta l'abilità di saper appoggiare e scaricare; poi la spalla del cavalcavia da affrontare su e giù 2 volte a giro, dove anche quest'anno opero la maggior parte dei miei sorpassi. Passaggio del primo giro con il giusto affanno; il tendine tiene ma è comunque faticoso prestare tutta quella cura per non mandarlo troppo fuori asse. Subisco un paio di sorpassi ma qualcuno lo recupero anch'io. Prima del secondo passaggio sul cavalcavia mi va via un Ondaverde forte, che di solito è molto più avanti; lo recupero sulle salite tecniche ma poi sul rettilineo seguente allunga decisamente e, nonostante anch'io aumenti, alla fine chiuderà guadagnandomi circa 10" in 600m. Questo per chiarire come tutto sia relativo, perché di mio recupero 3 posizioni, ultimo sorpasso a 100m dalla fine e atleta staccato di 6"... Sorprendente come l'ultimo dei 6k finalmente mi sentissi in palla e disposto a proseguire ancora; tempo finale di 24.19 e ottimo umore per i 101 punti con un 48° di categoria, ancora lontano da quanto si possa fare, ma ottenuto con un passo costante e per nulla forzato. All'arrivo abbraccio il Pellegrini, che è lì pronto con la maglia. Un ringraziamento speciale anche al branzino di mare da 1 chilo e cento che la serà prima è stato sacrificato (e cucinato) dall'atleta.

Etichette:

10 Avete commentato:

Anonymous Anonimo ha scritto...

ma non eri quello dei carnboidrati la sera prima e niente al mattino della gara?

panda

5:07 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

sì ma con questo freddo le 11 non le avrei tirate...

5:09 PM  
Blogger Playbeppe ha scritto...

Sempre piacevole leggere i tuoi post!
Se tutto va bene, anche quest'anno verrò a sgranchirmi le gambette al Cross del Vallone di Cittiglio: mi auguro di riuscire a conoscerti di persona.
Ciaooooo

5:39 PM  
Anonymous Lucky ha scritto...

sempre meglio! Ci vediamo al Campaccio :)

5:50 PM  
Blogger GIAN CARLO ha scritto...

Un branzino di mare 1,1 kg io non lo cuocio + di 35 minuti a 180 gradi ...poi litigo con la moglie che mi dice che sa troppo di pesce.

9:43 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Un disastro la cottura; io starei sempre su tempi brevi (anche con quella carne), perché bastano pochi minuti in più per rovinare; così stavolta ho lasciato la parte caudale a Emilio e mamma e mi son tenuto la testa e la parte più polposa. L'ho fatto in forno nella stagnola senza niente di niente.
Sapeva di pesce.

9:56 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Beppe un anno mi piacerebbe venire anche al Cross dei 2 pini che ho visto descritto da te.
Per ora appuntamento a Cittiglio.

9:57 PM  
Blogger Daniele ha scritto...

mi brucia ammetterlo ma ieri abbiamo corso praticamente la stessa gara. io 6.20K in 24.22, tu "quasi" 6K in 24.19. mi preme sottolineare il quasi: le tracce GPS dei tuoi concorrenti parlano chiaro ...

btw: notevoli anche i circa 14m di "aumento di quota", hai mica subito sbalzi di pressione? :P

10:44 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

5.96 diceva qualcuno, ma conta poco.
Gli sbalzi da 14 son quelli della salitella, sui quali mi sento molto a mio agio.

10:30 AM  
Blogger Playbeppe ha scritto...

Il Cross dei 2 pini secondo me è uno dei più belli che c'è in giro: logisticamente non è il massimo (è in una zona isolata con pochi parcheggi e nessun servizio), ma a livello di percorso e di location, non ha eguali.
Consigliatissimo, da fare almeno una volta!

11:20 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage