21km - la distanza

lunedì 21 giugno 2010 - ore 10:40 AM

Come i motorini

Domenica sera, mentre gioca il Brasile. Mentre il cielo è sempre coperto ma non fa acqua. Un bel fresco ideale per correre, con la canotta de gli azzurri, come recita il capocollo dei tatuatissimi ministri dello sport da poco rientrati negli spogliatoi con un rigore in regalo. Ho da poco deciso cosa correrò: riscaldamento poi 2 giri del Circuito Città Studi a passo da corto veloce e poi qualche 400 sul rettilineo del Giuriati Nuovo.
Così è: i 2764m del corto filano a 5.05 l'uno, che sarebbe 3.40/k. Non a tutta ma nemmeno facili. Riposo 7' e poi parto sul rettilineo di 403m (che ancora non so quanto sia lungo). Prima prova a 68. Recupero 2' e riparto mentre il vialone deserto a fondo cieco vuoi vedere che si popola di 2 pistolini in scooter che fanno prove di velocità nel silenzio della sera. Si piegano in avanti per fendere l'aria, uno alla volta, per raggiungere la velocità di punta. Io nel frattempo ho segnato 70 e sono stanco, ma voglio farne ancora uno, passati i 2'. Parto e arrivo tirando quanto riesco, con la sensazione che il tempo sarà ancora un po' peggiore, ma alla fine è un dignitoso 72 (dignitoso quando scoprirò che sono oltre 400).
Trotterello fino a casa alla fine dei 56' di quello che per una volta potrei definire allenamento.
E' ufficiale: tra 6 giorni mi aspettano un 800 e una frazione della 4x400 nell'arco di un pomeriggio, ai Societari.

Etichette: ,

3 Avete commentato:

Blogger antherun ha scritto...

non ho capito però se le prove erano a bordo di uno dei motorini ;-)

2:19 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

fai gli 800? domenica?
quasi quasi...

panda

3:27 PM  
Blogger Furio ha scritto...

Un augurio per domenica e un saluto, ciao :-)

5:11 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage