21km - la distanza

giovedì 15 aprile 2010 - ore 11:42 AM

Lo Spaccone

Giornatina pesante e tutta di corsa, tanto che arrivo al Campo senza la serenità ideale per godermi quello che dovrebbe essere un momento di (faticoso) piacere. Nel corso della giornata ho pensato e ripensato a cosa fare in pista, e alla fine mi son convinto a provare 2 serie di 800-600-400, con intervallo di 8' tra l'una e l'altra. Parto abbastanza caldo per l'800; non guardo il passaggio a metà e chiudo in 2.36.1, 4" più veloce di quanto volessi (ahah e 3" più veloce del passaggio del Miglio di Lucky). Dopo 3' abbondanti parto per il 600 e segno 1.51.7, stavolta un paio di secondi sopra l'intenzione. I primi segni di decadimento però li verifico al termine del 400, lanciato dopo 3' di recupero. Il tempo di 1.15 chiudendo in spinta mi dice chiaramente che ho sbagliato qualcosa nel carico. Sono 8' d'affanno quelli che trascorro passeggiando sui prati mentre i regazzini ben allenati inanellano i loro lavori.
E' ora di partire per la Seconda Serie...
Mi dico che questo 800 sarà lungo ma devo farlo, altrimenti cosa mi alleno a fare; se non sono in grado allora meglio mollare qualsiasi ambizione di fare gare dignitose. Parto con falcata corta, al risparmio; corro composto in attesa che finisca, c'è solo voglia di portare le mie gambe dure alla fine di questi cazzo di 800 metri. Poi guardo il crono e la vita torna a sorridere: 2.43.1; eh il pilotino automatico un poco va ancora, allora. In teoria avrei finito (così mi ero ridetto, in quegli 8' a vagare), ma approfitto dello Spirito per chiudere con un 200, dopo 3.30 di recupero. Schizzo come non avrei pensato, in curva, il momento di corsa migliore della serata; sul rettilineo c'è vento contro, ma vado e allungo felice: 33.9.
Il ginocchio oggi è come ieri, sempre lì un po' bestemmino.

Etichette: ,

7 Avete commentato:

Anonymous Anonimo ha scritto...

...fammi un piacere, la prossima volta che vai a correre, programmati UNA sola ripetuta. così quasi certammete farai per una volta nella tua vita PIU' e non MENO di quanto avevi deciso di correre.

(eh eh inizio la guerra psicologica per il 22...VI ANNIENTERO')

Panda Malefico

12:30 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Avevo scritto sbagliato, ora è corretto; il primo 800 era da fare a 2.40, non 2.32.
Ci vengo eh al 1000, a 12 ore dal 5000.

12:35 PM  
Blogger LO ZIO ha scritto...

Ehhh, Panda. Ma io son pure peggio.
Parto che devo fare 12x400. Al 4° mi dico "bhe, anche dieci non è male". Al quinto decido di farne otto. Al sesto vorrei farne sette, ma ho sempre lo stereotipo dei multipli di due, per cui ad 8 arrivo....e dire che una volta non sgarravo manco a spararmi....

1:55 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

nicolaus, pensa che 12 ore è ben 90 volte più grande dei miseri 8' di recupero

se viene lo zio chiamo SKY e LA7 a filmare. mai stati così tanti di noi ad una gara

(C)rock Panda

2:53 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

allora quasi quasi la sera vado dal mirkuz a unciare

3:09 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

GRANDE! e digli di venirsi a fare il mille pure lui. in cambio gli facciamo misurare la distanza esatta col suo garmin.

Panda

4:50 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

eh eh ....certo che sei poi quest'anno fai dei temponi io non gioco più ....

ti rendi conto che non ti alleni ? Bah! Da dire che io all'inizio del terzo giro stavo banchettando e infatti al 1.000 mi è scappato il primo perchè ero intendo a conversare con il quinto :-)))))

Ah ...io e il Panda invece dopo il 1.000, la sera ci spariamo un 300 :-)))))))))

8:53 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage