21km - la distanza

giovedì 16 aprile 2009 - ore 11:10 AM

Avanti Savoia

Niente carico ieri in vista del 3000 di Domenica; 61' di corsetta svelta intervallata da tratti lenti per chiacchierare con un po' di amici del Lambro, incrociati per una volta che corro lì. In realtà le gambe sentivano ancora un po' il lavoro di Martedì, o chissà cos'altro e non le sentivo brillanti; ma la gara non era ieri, sarà dentro di 72 ore. Il meteo prevede pioggia fino a Sabato, e 16° con il sole Domenica. Il peggior avversario sarà sicuramente la Culex Pipiens Sabauda. Parto da 10.16 e non voglio certo fare peggio; 10.09 è già un bel traguardo, 9.59 un sogno per il quale servirà tutta la leggerezza possibile, e qualche trenino volenteroso.
Ci si può iscrivere ancora oggi, interessasse: Meeting Andrea Volpe a Novara.

Etichette:

4 Avete commentato:

Blogger Furio ha scritto...

Un grosso in bocca al lupo per Domenica e che passa a prenderti un bel trenino!

11:59 AM  
Blogger GIAN CARLO ha scritto...

10.01 Provocatorio, ma anche realista.

6:11 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

Tenti il tempo infame eh? Te lo auguro! è come segnare dopo il recupero a tempo scaduto con gli avversari a bestemmiar :-))

9:36 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Gentili amici,
faremo il possibile per passare in 7.20 al penultimo giro, e poi me la gioco; 10.01 comunque sarebbe in ogni caso un gran tempo. Sui tempi soglia ci sarebbe da dire che, prendendo come esempio la maratona, il 2.59 ha fatto la felicità di molti, ma chissà quanti di questi avrebbero potuto anche fare 2.55, non si fossero fatti condizionare dal limite delle 3 ore che non è fisiologico, ma una convenzione umana basata sulla divisione in 24 parti del giorno. Avrò 10' per pensarci bene, mentre l'ossigeno scende, Domenica, a tutte queste cose.

9:22 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage