21km - la distanza

martedì 18 dicembre 2007 - ore 12:34 PM

Palazzolo di fango

Di fango sì, ma di solide radici, di Melgòt, lasciate lì a far concime per l'estate prossima ventura. Terreno gelato e brinato al mattino, ma poi il passaggio delle altre categorie ammolla quasi troppo, con l'aiuto del sole, tanto che noi, alle 11, si corre nello squacquerone. Non si corre, in realtà, si saltella tra una buca sciolta e l'altra.
"Dai che oggi sei insieme ai big!" mi urla Pietro, e allora, anche se mancano ancora 2 km, tengo e tengo e riattacco all'ultimo, giocandomi una progressione lunga che mi serve a superare il negoziante di Zelo e tenere sul giovinotto dalle lunghe calze a striscie; 27.30, credo ancora nei 30 e magari qualcosa meglio.

Etichette:

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage