21km - la distanza

domenica 13 marzo 2011 - ore 3:58 PM

Lettera a repubblica.it

Appena inviata.

vi scongiuro,
il terremoto è un disastro più che una notizia, non c'è nulla di male che stia facendo l'uomo, solo partecipazione emotiva e soccorso.
In Libia sta succedendo qualcosa di diverso. Non devo essere io a spiegarvelo. Che Gheddafi sia cattivo o meno, che gli insorti siano sinceri democratici o meno, sta avvenendo una guerra civile e una carneficina a poche centinaia di km da casa nostra.
La Libia ha diritto quanto il Giappone a comparire nella testata del vostro sito; le vogliamo fare queste 2 colonne invece di lanciare strilli di terrore (oggetti, binari nel vuoto, il mare inghiotte tutto)?

grazie

p.s. E nemmeno traccia del mio 160° posto al Ciovasso...

5 Avete commentato:

Blogger Micio1970 ha scritto...

Trovo la tua lettera doverosa e intelligente come il sarcasmo del tuo PS :-) (se con le notizie che girano ... posso usare ancora un emoticons di questo tipo ...)

7:02 PM  
Blogger Pimpe ha scritto...

sottoscrivo in pieno... ma sulla Libia ,da noi, penso non si aspettasse altro ... sotto sotto Gheddafi fa comodo a qualcuno...

7:26 PM  
Blogger Daniele ha scritto...

nulla di male che stia facendo l'uomo, a parte rendere inabitabile per qualche decennio un pezzo di pianeta (altamente popolato, seppure da quei robot dei giapponesi).
e non farmi dormire sereno, che è la cosa più grave.

9:43 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Beh intendevo nell'immediato, non volevo sollevare polveroni radioattivi sulla scelta di costruire le centrali, altrimenti Libia ancora più in secondo piano.

9:57 AM  
Blogger Daniele ha scritto...

è questo l'immediato, ahinoi.
torno nel bunker ...

11:25 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage