21km - la distanza

martedì 24 febbraio 2009 - ore 2:06 PM

Pochi ma buoni

Con i campionati Italiani Indoor di Torino si avvia a conclusione la stagione al coperto; le giornate si allungano, il pm10 cresce e gli occhi bruciano. Ma per sopravvivere almeno ci teniamo qualche sana passione, come la corsa in pista. E mentre i maratoneti si godono le ultime giornate fredde c'è qualcuno che con il caldo vede crescere gli appuntamenti.
Corri per noi, amico Panda.
http://www.ferryhalim.com/orisinal/g3/panda.htm

"Me mi piace giocare giocando coi giochi ne ho pochi ma buoni"

p.s. anche di km ne ho pochi ma buoni; l'oretta di Domenica mi ha stroncato; sto cominciando a pentirmi del nome di questo blog, legato alla vecchia passione della Mezza...

6 Avete commentato:

Blogger GIAN CARLO ha scritto...

21 è l'unica distanza che tollero ormai. E mi piace correrli solo in progressione.
I 10km mi obbligano a frequenze che odio... meno di 10km è follia....
42km sono perfetti, ma necessitano di un tempo lungo per recuperarli.
Ergo 21km la distanza

9:46 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Ti cederò il mio user :-)

No non voglio rinnegare i 21, che quando si è ben preparati sono l'unica distanza affrontabile con serenità; è che ogni cosa ha il suo tempo, e questo non è il suo.

11:06 PM  
Blogger Panda ha scritto...

Benedetti giochi tipo anni 70 del Commodore 64

9:18 AM  
Blogger LO ZIO ha scritto...

E? tempo di 10, Nicò, è tempo di 10.

Ciovasso?

Lo Zio

2:52 PM  
Blogger nicolap ha scritto...


Ciovasso
che poi vedrai l'hanno passato da 3 a 2 giri, ed è pieno di curve e strappetti per cui divertente quanto un cross
spezzagambe
e poi ti fai un passaggio+volata sulla nuova pista dell'Arena

2:53 PM  
Blogger Panda ha scritto...

vengo a vedervi all'arena solo se arrivate in volata spalla a spalla

10:11 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage