21km - la distanza

mercoledì 7 gennaio 2009 - ore 11:29 AM

Un sogno quasi

Stamattina la città è come la vorrei sempre, lenta, curiosa, attenta. Qualche stronzo in giro c'è sempre eh, ma non si può avere tutto dalla vita, tipo quello che mentre correvo per strada verso la fermata della metro ha aperto la portiera e ha inveito per ributtarmi sul marciapiede, peraltro pieno di scatolette dei suoi simili che prima di andare in vacanza hanno pensato bene di lasciare la seconda e magari la terza auto lì, che tanto a piedi ormai non ci va più nessuno. Insomma correvo, con le pedule ai piedi, senza sudare, per andare in ufficio, come il sogno dei keniani che vanno a scuola un passo dopo l'altro veloci; da casa a Gorla e poi, dopo 8 fermate di rossa, ancora di corsa, per il famigerato quadrilatero della moda, dove stanno salando il salabile, in tempo di saldi salati. In totale circa 3 km, ma stasera vorrei bissare uscendo al buio con gli sci da fondo, altro sogno mai portato a fine, che ieri al Parco della Martesana c'era un delirio di gente a giocare, pupazzi di neve enormi con carota d'ordinanza, filippini che si facevano le foto nella neve, magari la loro prima volta, regazzini che scendevano in bob dallo scosceso dietro l'anfitetro (finalmente utile a qualcosa), ma soprattutto le stradine innevate battute dai passaggi, perfette per scivolare in pattinato. Stanotte se me la sento ci provo.

9 Avete commentato:

Blogger Michele ha scritto...

Capisco perfettamente cosa hai provato, abitavo anch'io a MI e gli unici momenti belli della città sono quelli dove si ferma. E ridiventa vivibile

12:03 PM  
Blogger Lo Zio ha scritto...

Sembra incredibbile, ma la neve ha un potere immenso. Immenso.

Ciao, Lo Zio

12:33 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

Ho appena finito di leggere l'Eternauta, zio.

12:35 PM  
Blogger antherun ha scritto...

Ciao Nicola, con le tue righe mi fai rivivere l'atmosfera di un tempo, quando abitavo in quella zona. In parte la rivivo anche adesso sul naviglio martesana fuori città...ieri sera le stesse scene che hai descritto. Alla fine io che correvo sembravo il più "normale" in confronto a scivolatori, costruttori di pupazzi, pattinatori, ecc.

1:53 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

In centro si sta già squagliando, purtroppo; però raccomando a tutti di godersela nel cross, o Sabato al Brianzolo di Briosco o Domenica al Monga di Paderno Dugnano, per tutti i gusti e tutti gli orari.

2:21 PM  
Blogger GIAN CARLO ha scritto...

Qui(ROMA), 10 gradi qualche goccia di pioggia e nulla +
In compenso di stronzi in strada siamo pieni e... non vanno mai in saldo !

2:48 PM  
Blogger Lucky73 ha scritto...

se lo fai voglio le foto! :-)

6:50 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

non lo farò Luciano, purtroppo, si sta sciogliendo tutto, ma ti assicuro che ieri sera sembrava appena battuta dallo spazzaneve... comunque un pensionato che faceva alternato per le vie lì intorno stamattina l'ho incrociato; e domenica vedrai che fango...

8:43 PM  
Blogger Furio ha scritto...

Accidenti per cui niente uscita di fondo?!
Provaci lo stesso!

12:01 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage