21km - la distanza

mercoledì 22 ottobre 2008 - ore 8:48 PM

Sono medicinali che

Sono medicinali che possono avere effetti indesiderati anche gravi.
Non sto correndo, premessa.
Perché ho avuto un'influenza che ora si sta risolvendo e perchè da Lunedì mattina vivo un mal di schiena inaspettato senza preciso evento tramautico riconoscibile, ma che per due giorni mi ha reso complicato alzarmi dalla sedia. E la cosa certo che mi turba, ma non tanto da non destinarmi ad altre occupazioni altrettando piacevoli, come riposare, leggere libri di Erlend Loe, cucinare ed altro.
Medicinali chimici per mettere pezze ai dolori dell'amatore podista no però, non ne ho mai assunti ne mai ne assumerò; questa cosa mi è chiara dal 2003, anno del principio: correrò fino a quando non siano palesi gli eventuali danni di questa attività, che poi magari mai affioreranno a contrastare gli indubbi effetti di benessere e gratificazione.
Stasera quindi pallone in tv, per una volta, e spot a manetta con precisazioni chiare: sono medicinali che possono avere effetti indesiderati anche gravi.
Nel frattempo, dopo alcuni giorni di riposo e un po' di stretching, la schiena va meglio; sono 6 giorni che non corro e pazienza; tra poco una bella passata di macerato di Iperico e poi a nanna, a leggere un po' di letteratura norvegese.

8 Avete commentato:

Blogger Furio ha scritto...

Vai di massaggi Nicola, quelli non hanno controindicazioni(a parte il costo); in bocca al lupo, guarisci presto.

10:14 PM  
Blogger Lo Zio ha scritto...

In bocca al lupo per la guarigione Nicola.
E comunque apprezzo (sinceramente) in pieno la tua filosofia di corsa, che non rinnega l'agonismo, ma che sa usare tanto e tanto buonsenso.

Ciao, Lo Zio

PS
E sei anche la prima persona che corre che conosce le vrù dell'iperico (in realtà faccio un po' il figo: fino a 5 anni fa prima di conoscere la mia compagna non ne sapevo nulla)

Ciao, Lo Zio

9:15 AM  
Blogger Panda ha scritto...

Se il tuo mal di schiena migliora col movimento e non è scaturito da evento traumatico particolare, potresti essere in uno scenario cronico e non acuto, e magari la corsa non ha nenanche colpe. Nel caso di cronicizzazione, l'attività fisica fa bene. Solo magari fatta con maggior gradualità e costanza...tu ultimamente tiri a palla 1-2 volte a settimana e poi stop...e peraltro come sto facendo anch'io (e non va bene!) tant'è che anche la mia schiena ricomincia a farsi viva...

p.s.: eeee...zio, levriero...ma come siete colti...posso ancora dire di essere vostro amico!?

10:11 AM  
Blogger nicolap ha scritto...

parla il necrofilo di Molteno...

per Natale ti regaliamo una boccia di Iperico purattè

10:37 AM  
Blogger Lo Zio ha scritto...

...è una mano santa....una mano santa!

12:34 PM  
Blogger nicolap ha scritto...

zio, è qui che attaccherai alla Quisa

foto

all'inizio dell'ultima salita

4:34 PM  
Blogger Lo Zio ha scritto...

Urca!
Comunque, salvo imprevisti dell'ultim'ora io ci sono. Anche se, ti dirò, sarà l'autunno, ma in questi giorni la voglia di correre è pochina pochina......
Ciao!

4:31 PM  
Blogger Tenar ha scritto...

Evvia i corridori con questa filosofia! Concordo con il consiglio di massaggi, ma solo se il massaggiatore è più che di fiducia.

7:45 PM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage