21km - la distanza

venerdì 7 dicembre 2007 - ore 11:00 PM

Nanna e cross

Oggi verso l'una mi sono ritagliato una mezz'ora circa per fare due passi di corsa, lungo la Marta di Cernusco, fuori dall'Ospedale.
In così poco tempo sono riuscito però a:
- capire che le gambe non c'erano ma che soprattutto il carico di freddo umido risultava insopportabile alle mie vie respiratorie
- capire che comunque gli unici 500m che ho tirato un po' sono passato in 1.50, e quindi che una certa base rimane, anche se portarla avanti genera sofferenza
- incontrare e scambiare due parole con Marco S Canottiere, che mi conosceva di fama-si-fa-per-dire.
Domani pranzo sociale, all'ingrasso e a Bere-vino, e il giorno dopo tutti a Bere-guardo, e sono caxxi nostri, con quegli strappi in salita.
Non mi sento pronto per il cross, non sento muscoli forti ma anzi un po' di fastidio alla zona Achille dx, che in questo momento sto crioassistendo; però ho voglia di esserci proprio per questo, per trovare da qualche parte le forze che so verranno fuori da dove non ho ancora capito ma vengono fuori sempre.
Domenica si parte forte, niente posizioni di rincalzo, stavolta.
Questo pomeriggio un po' di nanna; ne sento estremo bisogno, voglio farne medicina.
E quindi Buonanotte.

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage