21km - la distanza

venerdì 26 gennaio 2007 - ore 1:17 PM

come il nevischio

Scivolavo ieri sera, nonostante le Mustang scariche (che pure cariche non sono granché...), scivolavo nel buio del Parco sotto il nevischio, in una progressione che colmava i miei desideri, in un aria che due giorni di pioggia e il freddo hanno pulito alla grande; o meglio, il problema è stato spostato all'acqua di falda, che raccoglie le schifezze che l'home erectus progredisce a inventare.
E meno male che questo freddo svuota le strade del centro dai freddoloni compratori di sogni griffati, e tornare dall'ufficio diventa un piacere. Pochi incontri anche al Parco, in pratica 2 giri da 2,5 senza crono, dimenticato a casa, ma sensazioni ottime, che il leggero stato influenzale sia passato.
Domani al laghetto di Giussano per entrare nei 50? O per restare nei 60?

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage