21km - la distanza

giovedì 29 aprile 2010 - ore 12:06 AM

Farsi un Giro

Primo allenamento a torso nudo dell'anno (che al Campo è tanto in voga a Pranzo quanto inusuale all'ora dell'Aperitivo), con Dorini preceduti da qualche giro con Valter, rientrante dopo mesi di pubalgia ed emozionatissimo nel provare il suo primo Giro dell'anno. Fa 72 che sembra niente ma sul rettilineo l'ho visto accennare a uno sprint; l'anno scorso era arrivato a 61, da 50enne, con un divertimento da 12enne. Allora questi Dorini procedono bene, con recuperi un po' troppo brillanti; arrivo al 9° e mi fermo, con ben 27" di vantaggio sulla tabella standard. Recupero il 10° mancato lasciando passare 7' e gettandomi poi anch'io sul Giro, partendo da una 80ina di pulsazioni. Gambe che migliorano metro dopo metro, finale sciolto cercando di allontanare tutte le tensioni e 70.2. Torno a casa. La concessionaria Volvo all'angolo nei cui vetri mi specchiavo da ragazzino sta chiudendo; guardavo le mie gambe troppo magre e mi intimidivo, quelle gambe che adesso sono ancora leggere, solo un po' più tornite e all'occorrenza, chi l'avrebbe detto, tremendamente veloci.

Etichette: ,

3 Avete commentato:

Anonymous Anonimo ha scritto...

pensa, passano gli anni, la volvo chiude e tu stai aprendo
come un bozzolo

panda

10:18 AM  
Blogger Pimpe ha scritto...

volare oh oh...
tremendamente veloce..!

11:27 AM  
Blogger nicolap ha scritto...

sì è per darmi coraggio ;-)

11:33 AM  

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage