21km - la distanza

mercoledì 10 gennaio 2007 - ore 10:29 AM

su per la Marta

Era da Venezia (Ottobre) che non davo un po' di spazio alla distanza, in pratica che non correvo più di 12-13 km.
Ieri sera ne avevo, e ho raggiunto il campo nomadi (dove bruciavano roba che non voglio sapere cosa fosse, perché faceva fumo nero e ogni tanto esplodeva); di lì il ponte e il tunnel de la muerte, poi Vimodrone, dove incontro finalmente un africano che si allena, e ci diciamo ciao.
Il passo è intorno ai 4.40, e va bensissimo; però che noia, che palle correre a sti ritmi. Dopo ieri la prossima maratona è sempre più distante, e persino la mezza mi sembra una distanza eccessiva.
Comunque sia compitino svolto: raggiunta Cernusco dove trovo Bassa e Pulg.
Rientro a casa di corsa, totale 76 minuti che oggi però sono più stanco di Lunedì.
Intanto pioviggina: formati fango, imbeviti terra da granturco di Martinengo, che arriviamo.

0 Avete commentato:

Posta un commento

Crea un link

<< Homepage